rivista di gnomonica... e dintorni



Orologi Solari n. 10
aprile 2016


redazione


logo & locandine


come collaborare con la rivista


Errata Corrige



Editoriale del n. 10


Cari lettori, come potete vedere nella tabella a lato questo numero č ricco di "Bonus".

Dall'analisi dei contatori si rileva purtroppo ancora che i "Bonus" sono scaricati in misura minore rispetto alla rivista. Forse la causa č la pigrizia di fare un doppio scaricamento o chissā.
Non scaricare i "Bonus" vuol dire avere la rivista a metā! Infatti molti di essi sono a prosecuzione dell'articolo, in alcuni casi addirittura quello che č contenuto nel "Bonus" č il vero scopo per cui l'articolo č stato scritto.
Ne č un esempio in questo numero l'articolo di A. Gunella, introduttivo all'opera che ci dona come "Bonus": uno straordinario libro di gnomonica scritto in latino nel 1596 dal Galluci e da Gunella tradotto in italiano nel 2000.

Altro "Bonus" interessante č quello allegato all'articolo di N. Coco che contiene il metodo di calcolo sia in formato autografo (PDF) che elettronico (Excel).
Altro bonus da non perdere č la tabella Excel compilata da P. Poy per poter convertire le ore leggibili su un orologio lunare in ore a tempo medio per l'anno 2016.
Sempre tramite "Bonus" F. Caviglia ci dona uno strumento utile per la ricerca degli articoli pubblicati su Orologi Solari. Siamo arrivati al 10° numero e gli articoli cominciano a diventare troppi per essere ricordati a mente: ecco quindi un foglio elettronico che elenca tutti gli articoli comparsi dal n. 1 al n. 10, includendo anche i riassunti (abstract) in lingua italiana, inglese e francese.

Ora avete almeno quattro buone ragioni per scaricare i "Bonus", quindi come vi ho giā consigliato la volta scorsa vi invito ad andare a visitare il sito della rivista ed a prelevare quelli che non avete ancora scaricato.

Come vi avevo accennato nello scorso editoriale in questo numero troverete un interessante articolo di Gianni Ferrari che ci racconta come a volte basta un banale errore per compromettere l'esattezza del quadrante che si sta realizzando.
Inoltre troverete la 2° puntata scritta da Goretti sulla linea meridiana contenuta all'interno del palazzo dell'Accademia dei Fisiocritici a Siena.
Anche Alberi e Felli hanno scoperto una meridiana a camera oscura a Firenze e ce ne parlano nel loro articolo.
Anselmi ci descrive un interessante orologio solare poliedrico che ha scovato all'isola di Man da cui trae spunto per un nuovo origami gnomonico.
Casalegno ha prodotto un nuovo programma "free" per il calcolo delle effemeridi solari e ce lo descrive.
Brechet premiato nel 2015 al concorso bresciano sugli orologi solari illustra la sua opera.

Buona lettura e... vogliate perdonami ancora per il ritardo che cercherō prima o poi di eliminare come consuetudine.

Luigi Massimo Ghia


inviate commenti e suggerimenti a
redazione@orologisolari.eu